+39 010 54 51 986           info@spediporto-genova.com              
  • PSA VOLTRI - PRA` HA INVESTITO 500 MILA EUROPER DOTARE IL CONTAINER TERMINAL VTE DI UNA STAZIONE DI PESATURA : La società terminalista genovese PSA Voltri ...

    07 Lug 2016

    La gestione del servizio di pesatura è stata affidata da PSA Voltri-Prà al Consorzio Servizi Portuali (CSP) con il quale dal 2013 è in atto una collaborazione per l'ottimizzazione delle procedure burocratiche relative alle attività di varco. PSA Voltri-Prà ha specificato che in questa prima fase di attuazione del servizio di pesatura il Consorzio CSP agisce come soggetto consorziato, in quanto fondatore, del Consorzio VGM costituito su iniziativa di Spediporto, Spediservices e della Società Cerisola e Brillante.


  • PROGETTO PER UNA PIATTAFORMA INFORMATICA CON I DATI STATISTICI DEI PORTI EUROPEI : Obiettivo: realizzazione di una piattaforma inform ...

    06 Lug 2016

    Portopia è stato presentato nella sede di Assoporti


  • CONTAINER, LA PESATURA NON BLOCCA I PORTI : L`obbligo è entrato in vigore il primo lugl

    05 Lug 2016

    A Genova già in funzione 32 strutture, alla Spezia 14. Monti `Abbiamo scongiurato la paralisi`


  • PORTI - PESATURA CONTAINER, SPEDIZIONIERI BATTESIMO DEL FUOCO : Giampaolo Botta: ``Scongiurate le attese temute. S ...

    04 Lug 2016

    ``Tante cose possono essere migliorate ma siamo soddisfatti. L'aspetto vincente è che la maggior parte dei contenitori sono arrivati già pesati in porto, quindi si sono scongiurate le attese temute. Gli intoppi, grazie al lavoro di tutti, siamo riusciti a risolverli in tempo``. Gli spedizionieri genovesi hanno anche costituito un consorzio per gestire a Tortona una piattaforma con sei pese.


  • SPEDIZIONIERI, FATTURATO IN CALO NEL 2015 : Genova - Report di Transport Intelligence sul sett ...

    01 Lug 2016

    La crisi dello shipping e la guerra dei noli non colpisce soltanto le compagnie marittime. Un rapporto di Transport Intelligence, intitolato “The Global Freight Forwarding Report 2016”, mostra che nel corso del 2015 il fatturato complessivo dei freight forwarder, ossia degli spedizionieri, è sceso dell’1,6 per cento. Nel 2015 le case di spedizione internazionali monitorate nello studio hanno prodotto un fatturato di 133.3 miliardi di dollari, contro i 135,5 miliardi del 2014.Transport Intelligence prevede che nei prossimi anni ci sarà un’inversione di tendenza e che fino al 2019 ci sarà una crescita media annua del 4,6 per cento, fino a toccare i 159 miliardi di dollari. Ma le case di spedizione continueranno a scontare alcuni fattori di debolezza del settore. A pesare è il calo dei noli, ma sono anche le dinamiche del commercio internazionale che cambia le proprie rotte. Il fenomeno più vistoso, secondo Transport Intelligence, è la regionalizz


Pagina 177 di 183      

Contatti stampa

Giampaolo Botta
Direttore generale Spediporto
+39 010 545.19.86
+39 333 107.32.76

+39 010 59.03.16
g.botta@spediporto-genova.com
Amanda del Re
Responsabile ufficio stampa
+39 010 545.19.86
+39 346 811.34.69

+39 010 59.03.16
d.amanda@spediporto-genova.com
Lavora con noi!

Mandaci il tuo curriculum

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

sarai sempre aggiornato sulle nostre novità e iniziative.

Verification code       PROCEDI